Le barroux – 2014

Ciao a tutti!

Quest’anno sono tornato (dopo un’anno di assenza) a Le Barrooux, più precisamente in questa località. Devo dire che il posto mi è sempre piaciuto e a me ha sempre fatto bene fare dei ritiri (specie come questo).

Internet è una cloaca a cielo aperto. E spesso lo è anche la vita reale. Nella vita reale incontro un sacco di gente che è pessimista anche quando non dovrebbe. Ha un lavoro, un tetto e persone che gli vogliono bene. Alcuni sono vicino alla pensione o hanno altre fonti di felicità. Dovrebbero essere contenti….ed invece no. Capisco benissimo che ci può essere il momento no e tutto il resto (specie invecchiando, la situazione peggiora). Però c’è sfiducia per il futuro… Inoltre ci sono in giro parecchi allarmismi inutili che non fanno altro che appesantire l’ambiente.

I mass-media e compagnia bella, dal loro canto, ci mettono del loro per tagliare le gambe strombazzando a destra e a sinistra notizie solo o quasi solo negative..

Internet, ahimè è piena di spazzatura (riflesso della società?)…….e per una cosa bella, ci sono 10 cose orrende o volgari….Infine il tempo, la corsa, gli stimoli, ecc….che fare?

Staccare. Bisogna ogni tanto staccare e meditare/rilassarsi. Per questo ogni anno vado a Le Barroux. Per purificarmi e per ritrovare me stesso staccando la spina a tutte le altre (inutili) preoccupazioni che mi assillano…e per sfuggire per un momento alla spazzatura/ invettive che dilagano in rete….Sfuggire al caos mi ha anche dato l’opportunità di rimettere in sesto anche la mia vita terrena (dopo la vita spirituale) e di stendere un piccolo elenco in 6 punti su cosa fare quest’anno e dove concentrare meglio le energie e lasciar perdere .

Il resto delle foto sono a questo indirizzo

Questa voce è stata pubblicata in mlg, varie, Viaggi e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento