Divina Volontà – Piccolo riassunto ultime catechesi

La Divina Volontà preserva da ogni male

Antologia di brani scelti sulla Divina Volontà. La Divina Volontà è l’#alimentopreservativo che tiene lontano ogni tipo e specie di male (Volume 20, #22Ottobre1926). Il Regno del Fiat supremo racchiuderà tutti i beni, i miracoli e i portenti più strepitosi e preserverà i suoi figli dalla possibilità di essere colpiti dal male e dall’orribile corruzione dopo la morte.
#RadioBuonConsiglio, #SpazioGiovane, Martedì #06Marzo2018, ciclo di #catechesi “Il dono della Divina Volontà”, #trentaseiesimapuntata #LuisaPiccarreta #DonLeonardoMariaPompei #donodellaDivinaVolontà

https://www.youtube.com/watch?v=XuZgMlh5Dz8

Il pane quotidiano della Divina Volontà

Antologia di brani scelti sulla Divina Volontà. Il triplice pane quotidiano invocato nel Padre Nostro: la Divina Volontà, la Santissima #Eucaristia e il pane materiale (Volume 15, 2 Maggio 1923). Vivere nel Divin Volere è un cammino graduale e
progressivo, che richiede volontà ferma e risoluta, costanza e perseveranza e che si distingue in cammino ordinario e dono straordinario della Divina Volontà. #RadioBuonConsiglio, #SpazioGiovane, Martedì #20Febbraio2018, ciclo di #catechesi “Il dono della #DivinaVolontà”, #trentaquattresimapuntata #donodellaDivinaVolontà #panequotidiano #LuisaPiccarreta
#DonLeonardoMariaPompei

Grazie, luci e portenti della Divina Volontà

Antologia di brani scelti sulla Divina Volontà. Dalla Divina Volontà usciranno grazie nuove, luce sfolgorante, portenti inauditi e mai visti (Volume 16, #24Maggio1924). La dottrina della Divina Volontà è acqua cristallina, sole sfolgorante, specchio tersissimo. La Divina Volontà certamente regnerà sulla terra e produrrà in essa prodigi inauditi e meraviglie portentose. #RadioBuonConsiglio, #SpazioGiovane, Martedì #27Febbraio2018, ciclo di #catechesi “Il dono della Divina Volontà”,

https://www.youtube.com/watch?v=vFSZIHwWEKk

Fare la Divina Volontà e vivere nella Divina Volontà

Antologia di brani scelti sulla Divina Volontà. La differenza tra il fare la Divina Volontà e vivere nella Divina Volontà (Volume 17, #18Settembre1924). Chi vive nella Divina Volontà gusta fino in fondo la filiazione divina, lo status di pace e gioia imperturbabile. Chi fa la volontà divina è servo ed esegue ordini. Nella Divina Volontà le due volontà (umana e divina) si fondono, nel fare la Divina Volontà rimangono due (con la volontà umana che spesso fa resistenza e si oppone a quella divina).
“..Il vivere nella mia Volontà è regnare, il fare la mia Volontà è stare ai miei ordini;..” quando ci si spoglia veramente si sperimenta questa grandissima libertà, regnare significa percepire quel senso di sovranità assoluta che la DV ha su tutte le cose. Che spia ho per capire se vivo nella DV? “… Getta l’ordine divino nel fondo dell’anima, la svuota di ciò che è umano, di tendenze, di passioni, di inclinazioni ed altro..”. La vita comincia ad essere ordinata sotto tutti i punti di vista.
Non si lavora (per esempio nel caos), si mantiene sempre l’ordine, lavorare sodo non vuol dire lavorare con frenesia o con mille interruzioni. La DV non è una vita disincarnata, non regna il disordine nella nostra vita e non ti pesano neanche le cose più serie.
“..Il vivere nella mia Volontà è vivere da figlio, il fare la mia Volontà è vivere da servo, nel primo, ciò che è del padre è del figlio..”
La vita nella DV è totalizzante, prende ogni aspetto della nostra vita.
“…Questo vivere nel mio Volere è il dono più grande che voglio fare alle creature,….” (Gesù)
“..Né ti meravigliare se vedi che non capiscono, per capire dovrebbero disporsi al più grande dei sacrifici, qual è quello di non dar vita, anche nelle cose sante, alla propria volontà,allora sentirebbero il possesso della mia e toccherebbero con mano che significa vivere nel mio Volere. Tu, però, sii attenta, né t’infastidire delle difficoltà che fanno ed Io a poco a poco mi farò strada per far capire il vivere nella mia Volontà.”

https://www.youtube.com/watch?v=yZGdcztjfqw

Non la mia, ma la tua volontà

Antologia di brani scelti sulla Divina Volontà. La preghiera di Gesù nell’Orto degli ulivi e la Divina Volontà (Volume 16, #04Gennaio1924). La triplice preghiera di Gesù nel Getsemani: “Padre, non la mia la tua volontà sia fatta”. Gesù spiega i significati profondi e reconditi di questa frase. La volontà umana è la causa unica di tutte le forme e i tipi di male. La Divina Volontàl’unico rimedio e antidoto. #RadioBuonConsiglio, #SpazioGiovane, Martedì #27Marzo2018, ciclo di #catechesi “Il dono della Divina Volontà”, #trentanovesimapuntata (per il testo di Luisa cercate #04gennaio1924 )
Qual’è il calice che Gesù non può sopportare? che le anime facciamo la loro volontà / e si dannino — Nel Getsemani c’era una concentrazione nella sofferenza spirituale di Gesù che non era altro che la Volontà Umana, ricettacolo di tutti vizi inimmaginabili e amarezze. Gesù sta dicendo: Guarda che tu stai tanto amareggiato e triste tanto quanto lasci libera di operare la tua volontà
umana distaccata dalla Volontà di Dio. Chi è il triste secondo la Rivelazione? Chi fa la volontà umana. Come inizi ad avere tristezza e turbamento stai assecondando la volontà umana.
Volontà Divina: Volontà Umana = Felicità : Tristezza.
“..Non c’è male nelle generazioni, di cui essa non sia l’origine, il seme, la fonte..” Quanto potere ha il demonio su di te? Quanto più tu gliene dai facendo la tua volontà umana e non quella divina. Un’atto di volontà umana sganciato da quella Divina è un amen detto al diavolo.

https://www.youtube.com/watch?v=d-iFlI_beyY

Il Regno del Fiat Supremo

Antologia di brani scelti sulla Divina Volontà. Il regno del “Fiat” è universale e innestato nella Chiesa, accessibile a chiunque voglia entrarvi (Volume 25, 13 Gennaio 1929) Il Regno del Fiat ha i sacerdoti della Chiesa come novelli profeti, la santa Chiesa come suo habitat naturale e l’umanità come destinataria. Importanza di crescere e progredire sempre di più nella sua corretta conoscenza. #RadioBuonConsiglio, #SpazioGiovane, Martedì #10Aprile2018, ciclo di #catechesi “Il dono della Divina Volontà”, #quarantunesimapuntata

Dopo Luisa, il Regno della Divina Volontà è stato aperto. Negli scritti si parla di due cose: nella mente di Dio è previsto un Regno della Divina Volontà tale da coinvolgere la Chiesa intera che inauguri un’era nuova. A chi lo desidera veramente e a chi fa
tutto il necessario, è possibile entrare in questo regno. Il ruolo dei sacerdoti è fondamentale perchè la DV ha dei punti che sono delicati e molto particolari perchè leggendo gli ultimi volumi ci vogliono delle coordinate ascetiche e teologiche che
difficilmente un laico potrebbe avere. O si rischia di fraintendere o non si capisce cosa dicono.
Lectio continua degli scritti di Luisa, il volume 36 è pieno di concetti di Gesù che vanno molto in alto, Luisa ha avuto 40 anni di lezioni.

PIO PELLEGRINAGGIO DELL’ANIMA NELL’OPERATO DELLA DIVINA VOLONTA’ è un testo istruttivo che gli fa fare i giri la persona dovunque,

mangio un piatto di pasta buono, accogli quel ti amo attraverso questa bontà di pasta, pomodoro e ti ringrazio e ti ricambio il tuo ti amo con il mio, poi lo metto dentro queste creature (nel Divin Volere) a nome mio e di tutti che non ti hanno mai detto grazie. Il girare è un atto d’amore è un Ti Amo a Dio, una vita d’Amore.Dio non concede doni grossi come una casa se non c’è uno sforzo da parte dell’interessato/i

“..Ora, figlia mia, il regno della Redenzione ed il regno del mio Fiat Divino si danno la mano ed essendo anch’Esso un bene universale, perché volendo tutti possono entrare in Esso, è necessario che la sua notizia la sappiano molti e resti concepito nelle menti, nelle parole, nelle opere e nei cuori di molti, affinché si dispongano con le preghiere, coi desideri e con una vita più santa, a ricevere il regno della mia Divina Volontà in mezzo ad essi, se la notizia non si divulga, le mie manifestazioni non fanno le trombettiere e non volano di bocca in bocca le conoscenze sul mio Fiat Divino che formeranno il concepimento di Esso nelle menti, nelle preghiere, nei sospiri e nei desideri delle creature, il mio Voler Divino non farà l’ingresso trionfale di venire a regnare sulla terra. ….”

https://www.youtube.com/watch?v=UjGS789pClY

La vera risurrezione

Catechesi sulla Pasqua di don Leonardo M. Pompei, andata in onda su #RadioBuonConsiglio il 2 Aprile 2018. Lettura e commento del testo di #LuisaPiccarreta sulla #Risurrezione (Vol 36, #20Aprile1938). La vera risurrezione dell’anima consiste nella vita nella Divina Volontà, che pone fine ad ogni notte ed inaugura la primavera celeste, immette nella vera santità e mette in fuga debolezze, miserie e passioni. #LunedìdellAngelo 2018 (2 Aprile)
#donLeonardoMariaPompei #02Aprile2018
“..Dopo ciò continuavo il mio giro in tutto ciò che fece Nostro Signore sulla terra e mi son fermata nell’atto della Resurrezione..”
Girare vuol dire andare a contemplare, osservare e meditare l’opera del Signore. Si medita una Verità per poi capire e fare dei propositi. Contemplazione è come guardare una statua della Madonna e nello sguardo si dice tutto. E’ andare a guardare e rievocare le scene ed accogliere l’amore di Gesù cercando il ti Amo di Dio e poi a ricambiare.
#giro
Tu (Gesù) stai predicando, metto il mio Ti Amo in ogni parola che esce dalla Tua bocca perchè possa tornarti per tutto quello che hai fatto una montagna d’amore e lo faccio, girando nella Tua Volontà, a nome mio e di tutte le creature anche di quelle che non ti accolgono o che sono indifferenti ecc…
Si cerca il singolo Ti Amo di Dio (nei Sacramenti, nei Santi donati da Dio alla Chiesa, nei Concili, quando da alla luce ai principi della Chiesa, nelle ispirazioni, ecc…). Luisa ad un certo punto si è fermata nella resurrezione e Gesù è intervenuto. La Resurrezione è la Vittoria di Gesù ma è anche Caparra per noi ed immagine della conversione del peccatore, quella che fa scappare dalla morte eterna l’anima. La Resurrezione solida e stabile (in questa vita terrena) e qual’è? Chi vive nella Divina Volontà
Gesù dice:”..La creatura che vive nella mia Volontà risorge alla luce e può dire: “La mia notte è finita.Risorge nell’Amore del suo Creatore, in modo che non esiste per lei più il freddo, le nevi, ma sente il sorriso della primavera celeste, risorge alla santità, la quale mette in precipitosa fuga le debolezze, le miserie, le passioni, risorge a tutto ciò che è Cielo e se guarda la terra, il cielo, il sole, li guarda per trovare le opere del suo Creatore, per avere occasione di narrargli la sua gloria e la sua lunga storia d’amore.,,”
“..Chi vive nel nostro Volere trova la vita negli atti del suo Gesù e corre sempre in essa la nostra Volontà operante, conquistante e trionfante e ci dà tale gloria che il Cielo non può contenere. Quindi, vivi sempre nel nostro Volere, non uscirne giammai se vuoi essere il nostro trionfo e la nostra gloria.”

https://www.youtube.com/watch?v=0vxWxpWS6yo

Grandezza straordinaria del Dono del Divin Volere

Antologia di brani scelti sulla Divina Volontà. Il “Fiat” è tutto e fu il principio unico della vita della Madonna (Volume 8, #05Aprile1908) Vivere nella Divina Volontà è un nuovo potente battesimo dell’anima e più della comunione sacramentale (Vol. 9, #23Marzo 1910). Lettura e commento dei brani e spiegazione particoleraggiata su come intendere correttamente i paragoni fatti da Gesù sulla vita nel Divin Volere e il suo rapporto con i sacramenti del Battesimo e dell’#eucaristia. #RadioBuonConsiglio, #SpazioGiovane, Martedì #03Aprile2018, ciclo di catechesi “Il dono della Divina Volontà”, #quarantesimapuntata
(5 Aprile 1908 — Tutto quello che contiene la Regina Mamma, ha il suo principio nel Fiat)
(“..Sicché non si deve guardare al molto o al piccolo che si fa, ma piuttosto se è voluto da Dio, perché il Signore guarda più il piccolo fare, se è secondo la sua Volontà, che il grande senza di questa.”)
Perchè faccio quell’azione? Dove vado con quel passo? Quale azione mi preparo a compiere con quel passo? –> domande per capire se stiamo facendo Volontà di Dio o no. Anche un’atto indifferente si può offrire al Signore. Esseere Santi significa essere inseriti nella Volontà di Dio, la Volontà di Dio è fatta di piccole cose che possiamo assecondare o no (per esempio..come reagisco agli imprevisti? come accolgo le croci impreviste?). Perchè Dio lo vuole, essendo fuso nel Divin Volere e lo faccio per Dio e per Amore per Dio (caratteristiche di un’atto perfetto nella #DV). Lo faccio per Lui e per Amore di Lui. Prego o faccio un’opera materiale perchè vedo che dietro – a quel fratello- c’è Gesù, le opere vanno fatte per Amore di Dio.
La buona comunione fa effetto anche col prepararsi interiormente ed esteriormente della persona che determinano la qualità e l’efficacia della comunione sacramentale. Un Sacramento dispiega a seconda dello stato di come lo ricevi.

https://www.youtube.com/watch?v=C6HdoXgkDL8

Divina Volontà

Pubblicato in Divina Volontà | Contrassegnato , , | Lascia un commento

La morte delle Passioni

La morte delle passioni

Gesù le spiega come solo entrando nel Divin Volere si assisterà alla morte totale delle passioni che, nella vita ordinaria di grazia, solo con molti sforzi sono vinte e poi risorgono sempre più vive e più forti di prima. Le spiega come accelerare il processo che porta ad entrare nel beato regno del Fiat. Libro di cielo volume 4, capitolo 40 (23.12.1900), 27 Marzo 2018

Video della catechesi

Il segno che si dimora nella DV è la morte delle passioni, quando una persona decide di intraprendere un cammino spirituale di santità deve intraprendere una lotta ascetica. Quando noi ci arrabbiamo è perchè la nostra passione dell’ira parte e la nostra volontà viene vinta ed assecondando la passione pecca. Idem per le altre passioni. Le passioni sono cose malsane che non dovremmo assecondare.

La gola è un’altra passione che ci può trascinare. Astinenza, sobrietà e temperanza. Temperanza e moderazione. Bisogna dominare sè stessi. Lotta interiore. Carne, passioni ed idoli prima che scenda in campo il diavolo. Ordinariamente il demonio soffia sulle nostre passioni. Se noi le prendiamo di petto, forse riusciamo a conseguire qualche dura vittoria, però ne vinciamo una ma le passioni rinascono più forti. Il disordine delle passioni è una conseguenza del peccato originale, se vivere nella DV è tornare nelle origini. Adamo ed Eva (prima) riuscivano a controllare le passioni,Devi stare nella mia Volontà e devi fare in modo di non uscirne mai altrimenti le passioni torneranno (altro indizio per capire a che punto stiamo), se sono vive come minimo non fai dimora continua nel divin volere. Il Demonio deve trovare una fessura, ma se si rimane nel bunker della dv siamo al sicuro. Mettiti nel circolo della mia Volontà (dobbiamo pensarci alla Santità — tre volte Santo, Santo significa senza terra), non dobbiamo disperarci. Non fare l’elità della classe privilegiata, — l’umiltà è un requisito — stare nell’atto di abbandono assoluto e di non preoccuparmi di nulla. La Bontà, Dio sa fare solo il bene, di volere a tutti il bene, a Dio in primis, bene vuol dire farlo, pensarlo, giustificare i peccatori, dire il bene del prossimo, umiltà del Padre Eterno, è la causa della mia esistenza e Lui accetta che nessuno se lo fili, (una delle spie – Ubbidienza e Umiltà e l’Unità nel senso unità interiore della persona fissa nella DV e con tutti — sentirsi unito al genere umano), la Bellezza. Chi è che non vuole campare in pace? Si tratta di fissarsi nella Divina Volontà.

Pubblicato in Divina Volontà | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

La santa Comunione: il cielo dentro di noi

La santa comunione: il cielo dentro di noi

Il mistero della Chiesa. L’esercizio del sacerdozio battesimale nei sacramenti. L’eucaristia. La presenza reale di Gesù nell’eucaristia e la santa comunione. Dio scende realmente in noi: come prepararsi e come vivere l’appuntamento divino della santa comunione. Catechismo degli adulti, Sabato 17 Marzo 2018

Se una persona volontariamente fa cadere l’ostia per terra è scomunicato immediatamente. E’ compito di tutti perchè l’Ostia non cada per terra perchè è corpo di Nostro Signore. Che ci sta a fare Gesù tutto il giorno nel Tabernacolo? Ci siamo mai chiesti che cosa ci sta a fare?
Il dono di Gesù chiama sempre in causa coloro ai quali il dono è offerto. “Lui ha fatto la sua parte….e tu?” Gesù prega ed offre per noi le preghiere e ripara per noi alle nostre mancanze per noi senza che nessuno ci pensi.
“Io sono con voi tutti i giorni fino alla fine del Mondo” Gesù quando dice una cosa, la rispetta. Gesù non scherza nè mente. Non solo nel senso astratto ma nel senso fisico. Se uno impara davanti all’eucarestia vuol dire avere un rapporto con Gesù normale. Ti sei messo in condizione di sentire la voce di Gesù?
Il Matrimonio Mistico è disponibile per tutti. Come ci si arriva? Inizi a dire bene le preghiere del mattino e della sera, è come un percorso di studi. Se uno non va alle elementari non arriverà mai alla laurea. Questa è roba per tutti, non è riservata solo per pochi.

Se si fa il mercato in Chiesa, vuol dire che le persone non hanno interiorizzato cos’è la Chiesa. Con l’Eucarestia stiamo di fronte a Gesù in persona. La #Comunione è la cosa più grande che possa esistere sul pianeta terra, con la Comunione Gesù entra dentro di noi non per scherzo (nel mistero). Ascoltiamo la nostra coscienza.

Pubblicato in Divina Volontà | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Appunti sulla Divina Volontà

****ATTENZIONE! BLOG AGGIORNATO CON ALCUNE DELLE PREGHIERE PER VIVERE LA PROPRIA VITA NELLA DIVINA VOLONTA’ NEI VARI AMBITI DELLA PROPRIA VITA******




Il Link per accedere alla pagina è questo.

In questa pagina ho postato l’ATTO PREVENTIVO che ogni persona che segue gli scritti di Luisa Piccarreta dovrebbe fare all’inizio della giornata

Poi c’è l’atto di Fusione che viene consigliato per rinsaldare meglio l’unione con la Divina Volontà, nel corso della giornata

Per ottenere il massimo profitto possibile dalla lettura degli scritti di Luisa Piccarreta, ho trovato questa preghiera che consiglio di cuore di recitarla…

25287071_10203835066513571_1111286126_n (1)

Le Video Catechesi di Don Leonardo Maria Pompei le potete trovare a questa playlist ci vorrà tempo, ma vi assicuro che sarà tempo ben speso.

Per eventuali informazioni potete scrivermi. Potete lasciarmi un commento su Google+ alla raccolta degli scritti di Luisa, scrivermi direttamente a luca.rivaraCHIOCCIOLA. gmail.com (non lasciate spazi e sostituite il chiocciola con il simbolo – eventuali mail di spam/ insulti saranno cestinate). Questo invece è il mio indirizzo su Facebook.

Fiat!

Pubblicato in Divina Volontà | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Appunti sulla Divina Volontà – i Giri

Finalmente, qualcuno mi ha spiegato cosa sono i Giri nella Divina Volontà. Era ora, era anche ora che qualcuno mi aiutasse a capirci meglio. Grazie a Dio ho anche reperito in rete un documento con tutti le preghiere. Ho deciso quindi di metterle in questo sito e da altre parti per aiutare chi eventualmente avesse bisogno di una mano ad orientarsi.

Per prima cosa, vi consiglierei di seguire la Meditazione a QUESTO LINK,

Poi caso mai voleste sapere bene qualcosa sui giri nella Creazione potete cercare in rete o potete andare sulla pagina adatta dove ho copiato la prima ora del Pellegrinaggio dell’Anima (per esempio A QUESTO INDIRIZZO o a QUEST’ALTRO –
INDIRIZZO
– raccolta su google+ di appunti sulla DV).

Insomma, ci sono le istruzioni finalmente.

Pubblicato in Divina Volontà | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Kaputt.

Ciao amici (ammesso che qualcuno segua questo blog)

Il vecchio ciclo è concluso e non tornerà mai più. Fare i fumetti mi faceva star male perchè mettevo nei fumetti/cose terrene delle mie aspettative che non potevano in nessun modo realizzarsi. Non è lì che dovevano realizzarsi ma nel mondo reale. Ho spazzato via il blog dei fumetti (ivi i fumetti), mi sono eliminato da Twitter e da Tsù mi hanno cancellato loro (assieme a chissà quanti utenti dato che hanno chiuso il sito senza spiegazioni).

Ho provato ad eliminare i collegamenti verso pagine e siti che adesso non esistono più. In ogni caso (dato che non posso controllare tutto il blog – è immenso) ho cancellato qualcosa e spero che basti.

Ho avuto troppa sofferenza nel cercare le cose terrene e mettere lì dentro le mie aspettative. Ma grazie a Dio ne sono uscito e spero di non ricascarci mai più. D’ora in poi questo blog cambierà destinazione d’uso ma verrà sempre tenuto aperto per metterci altri contenuti più spirituali che terreni.

Alla prossima

Pubblicato in futuro, mlg | Lascia un commento

Scelte di vita

Ciao, come avrete già potuto constatare, a causa di alcune scelte di vita, l’attività fumettistica è stata azzerata. Perchè l’ho fatto?

Perchè mi sono reso conto che stavo sviluppando il mio talento terreno in modo sbagliato. Stavo cercando nel fumetto alcune cose che avrei dovuto cercare nel mondo reale e di conseguenza mi sentivo male. C’era qualcosa che non andava ma non capivo il perchè, ora l’ho messo a fuoco. Un’altro motivo è che mi sono reso conto che non ho grandi talenti o grandi capacità, cioè c’è gente più portata di me e le mie aspettative di farmi notare erano estremamente basse anche per via delle risorse (tempo/soldi) che avrei potuto investire. Mi credevo, mi pensavo migliore ma nella realtà non è così. Infine, il motivo più importante: il mio paese sta finendo nella latrina (o c’è già, ma sta affogando). Non posso perdere il mio tempo in disegni mentre c’è gente nel mondo reale che chiede aiuto. Bisogna fare qualcosa. I fumetti possono aspettare.

Questo non vuol dire che non devo provare sentimenti, emozioni o non andare più al cinema. Ma devo ripensare il tutto, per un’esistenza più sana e giusta. Adesso ho re- indirizzato le mie risorse per scopi più spirituali, per ritrovare me stesso e aiutare il prossimo. Fiat!

Pubblicato in futuro, mondo_reale | Lascia un commento

Work in Progress

Ciao a tutti

Ci sono. Vivo. Esisto.

Dove mi condurrà il sentiero che ho intrapreso? Dove sbucherò? Ero partito con le idee chiare, ma mi rendo conto che sto andando verso una via che non mi sarei mai aspettato. Ma se ho visto giusto, potrei aver trovato il tesoro nel campo.

Pubblicato in futuro | Contrassegnato , | Lascia un commento

Si riparte (un giorno nel futuro)

Ciao a tutti

E’ passato un bel periodo e adesso finalmente aggiorno il blog. Scrivo per comunicare che finalmente mi è arrivata un’idea decente per i fumetti. Quindi posso dire che le basi ci sono. Quello che per il momento manca ancora è il tempo a disposizione. Purtroppo impegni più urgenti richiedono la mia attenzione e il caldo in arrivo (estate) non aiuta certo la situazione.

Quando dovrei ripartire? Diciamo che una prima idea ci sarebbe: a Settembre. Non prima.

Luca

Pubblicato in Fumetti, futuro, Illustrazioni | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Il vecchio ciclo è concluso

Ciao a tutti e bentornati dopo quasi un mese di assenza.

Dal titolo penso abbiate capito che adesso il ciclo dei miei fumetti è ufficialmente chiuso. Diciamo che la chiusura si è resa necessaria perchè lo stop mi sta facendo capire che ci sono falle nella struttura che non sono di poco conto riassunte (brevemente) in:

  1. Da Hobby il fumetto si stava tramutando in un qualcosa di tirannico, dovevo per forza fare disegni, correndo dietro agli altri
  2. Io ero di corsa, disegnavo di corsa (facendo schifezze) e pretendevo che gli altri (di corsa) leggessero i miei fumetti
  3. Troppi problemi nella trama a causa dei rimaneggiamenti
  4. Dove voglio andare a parare? Cosa sto trasmettendo?

Sembrano stupidaggini, ma il correre è sempre una cosa sconsigliata perchè vivi male e fai solo dei pasticci. Inoltre c’era uno sguardo sbagliato, aspettative sbagliate e via dicendo…se non vuoi essere deluso, almeno abbi l’umiltà di avere un’aspettativa realistica. E ora passiamo all’ultimo punto..

Cosa voglio raccontare? Esiste un messaggio? C’è una fine?

So che sembra una vaccata quest’ultimo punto ma è fondamentale perchè la risposta a questa domanda spesso e volentieri determina la buon riuscita di un prodotto. Il problema di molte testate famose di fumetti è che non hanno una fine e di conseguenza sono costrette a tirare avanti inventandosi di volta in volta uno scopo e alla lunga poi scoppiano contraddizioni (o il lettore si annoia). Perlomeno è un gioco che lo si può fare solo se si hanno ingenti capitali e di conseguenza si mantiene in vita per decenni il personaggio….ma alla fine c’è il rischio di disegnare aria fritta.

Non avendo ingenti capitali, devo cambiare e fissare un punto d’arrivo. Una mezza idea potrebbe già esserci ma non ne sono sicuro del tutto.

Alla prossima!

Pubblicato in Fumetti, futuro | Contrassegnato , , , | Lascia un commento